Federico, padrone dell’agriturismo, è lo Chef del ristorante e dai suoi fornelli propone ogni giorno i piatti della tradizione che rendono unica la cucina toscana.

Pietanze preparate con cura e attenzione dove le materie prime fresche e di filiera corta permettono la realizzazione di piatti unici seguendo la stagionalità dei prodotti.

Per la pasta fresca, rigorosamente fatta a mano, vengono usate farine di grani antichi macinate a pietra, come una volta. Altra protagonista del nostro menù è senza dubbio la carne di Chianina insieme ad altre prelibatezze come i pici all’aglione, di cui l’azienda è produttrice, o con le briciole, la panzanella, la pappa al pomodoro, il peposo o la tagliata di manzo da abbinare ai vini di nostra produzione o di altre aree della Toscana.



Il ristorante, aperto solo a cena, può ospitare fino a 55 persone.
Giorno di chiusura martedì.

Italiano